LETTURE

L'amico attore Lello Ceravolo mi ha fatto il prezioso dono di leggere la poesia Stanze di fumo e la prosa Primo soliloquio. Un dono graditissimo. Mi auguro che qualche altro mia amica o amico abbia voglia di unirsi a Lello per donarmi nuove letture di miei testi. Grazie

 

    

E SI SPARANO VIA CON LA FURIA

E si sparano via con la furia

di coccodrilli alla caccia di prede

nei colorati cartoon d’infanzia

i rimorsi, gli ingombri di una vita

e mai che manchino qui il bersagli

lasciando grumi a monti: più che [sangue

son grovigli intricati di parole

da cui è gran difficile levare

collanti sollievi di intima pace.


 
 
(2000 - inedita)
 
 
 

VIDEO E FOTO

IN OPERE 

Il bestiario del portico d'Ansperto in Sant'Ambrogio a Milano (2020)

AGGIORNATO L'8 GENNAIO 2021

QUESTO INIZIO D'ANNO

Avevo fatto gli auguri a tutti, amici e no, nella speranza, o forse addirittura certezza, che il 21 sarebbe stato meno di merda del maledetto 20; d'altro canto credo occorra davvero poco per stare meglio di quanto lo siamo stati nei mesi appena trascorsi. Certo staremo male ancora per parecchi mesi, e non solo di salute, ma poi chi rimarrà "tornerà a riveder le stelle".
Confermo ancora gli auguri e invito tutti quanti a scavare dentro, fino in fondo, per trovare un briciolo di ottimismo per avere forza e voglia di spingere in là la vita.
Ma evidentemente gli auguri non valevano per me stesso se nelle giornate del 4 e 5 gennaio mi hanno lasciato due cari amici: il poeta e maestro Franco Loi e l'amica compagna Emilia De Biasi.

Franco Loi - Wikipedia

Con Franco affianco, a volte un vero e proprio nume tutelare, ho partecipato e numerosi reading di poesia. Franco era schietto come il suo, dire il suo parlare, sempre, soprattutto per quanto mi riguarda, dolce e bonario. Mi ricordo una sera nell'oratorio di una chiesa di via Aldini quando al termine della mia lettura mi pose una mano sul capo e mi disse "Ohé me baloss legene un'altra", poi sorrise largo. Fui felice, e in questo momento di sconforto voglio ricordare con la pietas che si riserva ai maestri proprio quel gran sorriso bonario. Ciao Franco, ciao maestro.
 

E' morta Emilia De Biasi: l'ex senatrice Pd aveva 62 anni - Cronaca -  ilgiorno.it


Con Emilia ho spartito una trentina d'anni di militanza politica. Agli inizi, entrambi militanti nel PDS, lei già attivissima e affermata, ci trovavamo di sovente negli uffici un po' micragnosi del gruppo in cia Santa Redegonda. Mi ricordo che lavorammo sodo per creare la mappa degli spazi milanesi in cui si facevano spettacoli dal vivo, ne uscì un gran fascicolo,  serio e puntuale per dati e notizie. Poi i suoi impegni la chiamarono sempre più lontano e, per giunta, le mie convinzioni politiche contrastarono sempre più con quelle delle varie segreterie nazinali. Il gran lavoro fatto in comune è in qualche cassetto della mia scrivania. La distanza politica ovviamente contribuì a diradare i nostro incontri. Assai di recente Emilia si trasferì in un caseggiato assai prossimo al mio; stessi cammini, stessi negozi. I nostri incontri erano tornati frequenti, parlavamo di politica, i contrasti si erano attenuati, lei condivideva o, almeno, tollerava le mie critiche al "suo" partito. Più di una volta ci siamo trovati seduti affianco al Piccolo Teatro. Facevamo colazione al medesimo bar. Parlavamo soprattutto di teatro e poesia, la nostra amicizia o colleganza si era decisamente rafforzata. Ciao Emilia. Un abbraccio al marito, che ho conosciuto solo in tempi recenti. Un grande abbraccio al fratello Rocco che conosco e stimo da anni.

MEDEA IN ALEPPO

Poiché ho visto la mia tragedia in versi pubblicata, senza nessuna autorizzazione né mia, né della SIAE, in alcuni siti, ho deciso di pubblicarla qui in versione integrale.. Chi volesse una copia, più facilmente stampabile, può richiedermi il testo per mail. Ovviamente qualsiasi commento è gradito, grazie. 
 

I MIEI QUADRI

Piccola ciotola con cose

Acrilico - cm. 40 x 30

 
 

COLLEZIONI / BURATTINI E MARIONETTE

 EREMITA (YATHAY) - TEATRO YOKTHE PWE